Foto e viaggi

Mondo_RomaQUI PER LE FOTO

“Ecco un elenco dei viaggi che ho fatto fuori d’Europa (quelli in Europa interessano meno). I primi viaggi duravano due-tre mesi, gli ultimi 20-25 giorni al massimo. In alcuni paesi (Brunei, Bhutan, Swaziland, Gibuti, Guinea Equatoriale, Guyana francese) ci sono stato pochi giorni o addirittura un giorno solo, dal mattino alla sera, in altri molto di più e anche più volte. In genere sono viaggi di visita ai missionari non solo del Pime, spesso invitato da loro stessi; altre volte mandato da giornali italiani, specie “Avvenire” e da “Il Giornale” di Indro Montanelli; alcune volte (in Vietnam, Birmania, Pakistan, Papua Nuova Guinea) invitato da vescovi locali o dal Nunzio apostolico.” (Piero Gheddo)

 

1964-1965 (5 novembre – 3 gennaio) – India, Bhutan, Pakistan occidentale e orientale (futuro Bangladesh).

1966 (10 giugno – 6 agosto) – Brasile, Amazzonia brasiliana, Guyana francese.

1967-1968 (25 novembre – 1 febbraio) – Thailandia, Vietnam, Cambogia, Hong Kong, Filippine.

1969 (3 giugno – 4 agosto) – Sudan, Etiopia, Kenya, Uganda, Ruanda, Zaire (Congo), Tanzania.

1970 (dall’8 giugno – 26 luglio) – Cuba e in Messico e Guatemala

 

1972 (3 – 28 agosto) – Argentina, Cile.

1973 (9 aprile – 16 maggio) – Thailandia, Hong Kong, Cina.

1973 (3 – 27 dicembre) – Thailandia, Vietnam.

1974 (26 agosto – 7 settembre) – Etiopia, Congo (Zaire), Ghana, Marocco.

1975 (1 giugno – 5 luglio) – Angola, Sud Africa, Swaziland, Mozambico.

1976-1977 (13 dicembre – 6 gennaio) – Ciad, Camerun, Guinea equatoriale (spagnola).

1977-1978 (1 dicembre – 3 gennaio) – Iran – India.

1978 (27 giugno – 19 luglio) – Etiopia, Somalia.

1979 (11 gennaio – 15 febbraio) – Amazzonia brasiliana, Colombia, Panama, Nicaragua, Salvador, Messico.

1979 (11 novembre – 12 dicembre) – Sud Africa, Rhodesia (Zimbabwe), Zambia, Namibia.

1980 (8 luglio – 7 agosto) – Hong Kong, Cina, Papua Nuova Guinea.

1980 (15 novembre – 26 novembre) – Uganda.

1981 (28 aprile – 6 giugno) – Argentina, Brasile, Mato Grosso, Paraguay, Amazzonia brasiliana.

1982 (2 giugno – 23 giugno) – India, Pakistan.

1983 – 1984 (28 dicembre – 16 gennaio) – Thailandia, Birmania.

1983 (28 giugno – 13 luglio) – Stati Uniti, Canada.

1985 (4 – 23 gennaio) – Nigeria – Costa d’Avorio, Burkina Faso.

1985 (9 luglio – 20 agosto) – Filippine, Hong Kong, Giappone.

1986 (15 – 23 maggio) – Etiopia, Eritrea.

1986 (22 luglio – 20 agosto) – Hong Kong, Giappone, Corea del sud.

1987-1988 (18 dicembre – 8 gennaio) – Guinea Bissau.

1989 (26 gennaio – 23 febbraio) – Ecuador, Colombia, Perù.

1990 (10 gennaio – 7 febbraio) – India, Sri Lanka.

1991 (16 giugno – 8 luglio) – Mozambico.

1992 (9-30 maggio) – Uruguay, Brasile.

1992 (8-29 ottobre) – Santo Domingo, Haiti.

1993 (8-27 gennaio) – Thailandia, Cambogia, Birmania (Myanmar).

1993 (2 – 23 febbraio) Hong Kong, Cina, Filippine.

1993 (24 aprile–1° maggio) – Brasile.

1994 (4-19 gennaio) – Hong Kong, Filippine.

1994 (11-18 febbraio) – Somalia, Gibuti.

1994 (5-12 maggio) – Israele.

1994 (31 ottobre – 22 novembre) -Tanzania, Burundi, Ruanda, Congo (Zaire).

1995 (19 febbraio – 23 marzo) – Brasile.

1995 (13-20 maggio) – Egitto, Israele, Giordania

1996 (13 gennaio – 10 marzo) – Amazzonia brasiliana, Brasile, Argentina, Paraguay.

1996 (7 – 15 maggio) – Turchia.

1996 (8 luglio – 5  agosto) – Amazzonia brasiliana – Brasile, Colombia.

1997 (9 febbraio – 3 marzo) – Guinea Bissau.

1997 (28 aprile – 24 maggio) – Stati Uniti, Canadà, Messico.

1998 (18 – 28 aprile) – Libano, Siria.

2000 (30 settembre – 25 ottobre) – Taiwan, Hong Kong, Cina, Thailandia, Cambogia.

2001 (19 gennaio – 1 febbraio) – Brasile.

2001 (2 – 23 settembre) – Bangladesh.

2002 (31 gennaio – 21 febbraio) – Thailandia, Birmania (Myanmar), Cina.

2003 (30 gennaio – 18 febbraio) – Singapore, Indonesia.

2004 (3 – 21 febbraio) – Malesia, Borneo malese, Brunei.

2005 (8 febbraio – 1 marzo) – India.

2005-2006 (8 dicembre – 2 gennaio) – Senegal, Mali, Guinea Bissau.

2006 (12 -31 dicembre) – Libia

2007 (9-31 dicembre) – Camerun e Ciad

2009 (8-28 gennaio) – Bangladesh