Padre Gheddo è in cielo, ma la Missione Continua

Il 20 dicembre 2017, Padre Piero Gheddo è volato in cielo a Cesano Boscone, dove era da alcuni anni assistito.

Non bisognerebbe piangere quando muore un grande uomo, o un grande prete, o un grande missionario. Ma padre Piero Gheddo era tutte e tre le cose, un grande uomo, prete e missionario.
Un uomo assetato di Dio, che viveva di Dio e di Dio si nutriva, fidandosi, affidandosi, come in tutte le lettere e email che in questi anni mi ha scritto ricordandomi della sua malattia e del suo offrire tutto a Dio con gioia.

Avrebbe voluto poter scrivere di più, per far conoscere di più il bene, far conoscere di più le opere di Dio, annunciare il Vangelo a chiunque perché la Missione Continua.
Ho imparato a conoscere questa sua fame di Vangelo dai suoi scritti preparando il suo sito www.gheddopiero.it , mettendo ordine tra centinaia di articoli, conferenze, materiale dei suoi libri, e continuerò nei prossimi anni nel finire di leggere tutti i suoi 90 libri, specialmente i primissimi che non ho ancora letto del tutto.

Mi sono arricchito dai suoi racconti, dalla sua fede e dalla sua testimonianza, è stato per me un onore prestare questa opera gratuitamente, solo per amore di Dio.

Mi ha sempre colpito la sua dolcezza, la sua mitezza, la sua curiosità e voglia di buone notizie generate dalla Buona Notizia.
Era certo che bisogna portare Dio ovunque e che quando si porta Dio la società fiorisce, gli uomini e le donne diventano veramente tali, pienamente umani, pienamente felici.
E oggi che Padre Piero non è più qui visibile, si soffre, si piange un po’, pur sapendo che in Paradiso starà chiedendo a tutti i Santi, quelli canonizzati e quelli sconosciuti,  le storie più belle.

Padre Piero, apri ora i nostri cuori a vedere il bene nascosto che si cela intorno a noi.
Continua a pregare per noi, la Missione Continua!
Piango e ringrazio di averti conosciuto e un poco aiutato.

Paolo Botti, tuo amico, figlio spirituale, collaboratore in Cristo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*